Italo Bassi

Italo Bassi
Italo Bassi

ITALO BASSI

Italo Bassi è nato a Fusignano il 26 Luglio 1969.
Romagnolo doc, dopo la scuola alberghiera nel 1988, frequentata a Riolo Terme (Ravenna) e alcune esperienze stagionali in alcuni alberghi della riviera, svolge la sua più importante esperienza formativa al famoso ristorante “Trigabolo di Argenta“ a Ferrara dove sotto la guida dello chef Igles Corelli, precursore della sperimentazione in cucina e grande innovatore, lo inizia all’alta ristorazione insegnandoli l’uso delle attrezzature più complesse e la lavorazione delle materia prime.

Dopo una breve ma significativa esperienza a Piacenza presso “l’Osteria del Teatro” a soli 19 anni varca le porte della cucina dell’Enoteca Pinchiorri che lo vedrà negli anni salire tutti i gradini della scala gerarchica fino a diventarne un’icona. Dal 1992 al 1993 viene mandato a Tokyo per l’apertura del “Enoteca del Sol Levante” in qualità di responsabile di cucina.

Un ruolo che lo vedrà co-protagonista del successo che da oltre 15 anni l’Enoteca Pinchiorri ha in tutto l’oriente, divulgando la cucina e i prodotti italiani nel mondo. Un’anno dopo rientrato a Firenze, nei primi mesi del 1993 gli viene offerto il posto di primo chef Dell’Enoteca Pinchiorri, da poco insignito della 3 stella Michelin.

Negli anni successivi, tra qualche difficoltà ma con grande impegno e capacità, riesce a riconquistare nel 2003 l’ambitissima 3a stella Michelin persa qualche anno prima, riportando l’Enoteca ai vertici della cucina italiana e mondiale e ripagando così la fiducia ripostagli dai due titolari Giorgio Pinchiorri e Annie Feolde. Questa conquista lo porterà a viaggiare nel mondo, da New York a Parigi, da San Francisco a Los Angeles, Stoccolma, Vienna, Bangkok, Singapore, Hong Kong, Rio de Janeiro, Emirati Arabi fino all’Australia, promuovendo la cucina italiana dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze.

Lavorerà fianco a fianco con i migliori chef mondiali, riuscendo a farsi apprezzare per le sue spiccate capacità professionali e umane. Nel febbraio del 2013 apre il ristorante “ConFusion Verona“ e successivamente nel 2015 per dedicarsi completamente al progetto, dopo quasi 27 anni lascia l’incarico di Executive chef dell’Enoteca Pinchiorri. Un progetto che si amplia nel 2016 con l’apertura e gestione del ConFusion restaurant di Porto Cervo. Dal 2017 è anche chef ufficiale di Alfa Romeo per strade stellate.

1992

Nel 1992 viene mandato a Tokyo come Executive Chef per avviare il nuovo ristorante di Giorgio Pinchiorri in Giappone, il primo ristorante italiano di alto livello in Asia.

1993

Assume la guida delle cucine dell’enoteca Pinchiorri , a neanche 24 anni il più giovane chef al mondo a guidare le cucine di un ristorante 3 stelle Michelin.

1996

Viene premiato per lavoro svolto dall’accademia della cucina italiana.

2003

Nel 2003 è riuscito a riconquistare l'ambitissima terza stella Michelin persa qualche anno prima, riportando l'Enoteca Pinchiorri ai vertici della cucina italiana e mondiale e ripagando così la fiducia ripostagli dai due titolari Giorgio Pinchiorri e Annie Feolde.

2015

Nel 2015 Italo Bassi lascia l'Enoteca Pinchiorri per lanciare un nuovo progetto di grande cucina.

2016

Nel 2016 ha aperto il Ristorante Italo Bassi Confusion Restaurant a Porto Cervo, espandendo il progetto iniziato a Verona.

2017

Viene insignito per la prima volta dalla città di Asti con il premio tartufo d’oro.

2018

Viene consegnato a Nuoro il B’NU d’oro per la cucina.

2018

A Mosca viene insignito ambasciatore di pace dall’Onu per la sua attività di beneficenza per i bambini in Armenia e Russia.

2019

Nel 2019 il Confusion Restaurant è il primo Ristorante della Costa Smeralda a ricevere la Stella Michelin.

2020

L'ambito riconoscimento della Michelin Star has been confirmed at the Confusion Restaurant also for 2020.

2021

Grazie alla passione dello Chef il Confusion Restaurant riconferma la propria Stella Michelin per il terzo anno consecutivo.

2022

Per il quarto anno di seguito, grazie al duro lavoro dello Chef e della sua brigata, la stella Michelin è stata riconfermata.

We use cookies to give you the best online experience. By clicking on "Accept" you confirm the acceptance of cookies in accordance with our Cookie Policy.

Privacy Settings saved!
Settings

When you visit a website, it can store or retrieve information about your browser, mainly in the form of cookies. Check your personal cookie services here.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

To use this website we use the following technical cookies:
  • Google Analytics
  • Google Tag Manager
  • Facebook Pixel

Decline all Services
Accept all Services